« Il Rosario della Divina Misericordia »

 

Perche’  questo passo nell’ambito dell’UEDLP?

Perche’  l’opera di Dio e’  tessuta da mille e mille fili, per tessere la stoffa della sua Parola o la rete da pesca dei suoi figli.. E’ chiaro che l’UEDLP non e’ che uno di questi fili che Dio stesso tesse nella nostra epoca. La nostra preghiera appartiene a tutto un movimento che Dio suscita e fa crescere sul tema della Misericordia.

Ci e’ dunque parso evidente di trovare risorsa nella preghiera del rosario della Misericordia. Il Signore, in maniera potente, ci chiama alla misericordiia per i bambini e ancora di piu’ per gli adulti, e dona un cammino secondo il suo cuore. Questa e’ questa bella intuizione di preghiera che non puo’ che illuminare il nostro cammino di “piccole fiamme di Misericordia”.

 

Questo rosario e’ un dono del cielo tramite Suor Faustina, e della Chiesa tramite Giovanni Paolo II. Quest’ultimo ne istitui’, in devozione privata, ma tanto incoraggiata, la novena dal Venerdi’ Santo alla Domenica della Misericordia, in Ottava  di Pasqua... e il cielo volle che questo grande papa mori’, o piuttosto ando’ in cielo, sabato 2 aprile 2005 alle 21,53, nella festa della Divina Misericordia.

La  festa della Divina Misericordia e’ stata decretata a partire dal 5 maggio 2000 nella liturgia della Chiesa Universale dal nostro Papa Giovanni Paolo II.

 

70689920_pDio ha sceltto questa giovane polonese Suor Faustina (Hélène Kowalska 1905-1938), che viveva una vita interiore molto profonda, ma semplice e senza istruzione come l’apostolo della sua misericordia.

Il 14 settembre 1935 : nostro Signore insegna questo rosario a Suor Faustina. Gesu’ le affida una missione indirizzata a tutta l’umanita’.

“La mia misericordia avvolgera’ le anime che reciteranno questo rosario durante la loro  vita e soprattutto nell’ora della morte...le profondita’ della mia misericordia sono commosse per tutti quelli che recitano questo rosario. Scrivi queste parole, figlia mia, parla al mondo della mia misericordia. Che l’umanita’ tutta intera apprenda a conoscere la mia insondabile misericordia; questo e’ un segno per gli ultimi tempi. Dopo verra’ il giorno della giustizia”.

Il 22 febbraio 1931 di sera: Apparizione di Cristo della Misericordia dove Lui le domanda di dipingere questo quadro che figura con l’iscrizione

 

christ italien

“Gesu’, ho fiducia in Te”

Il 18 aprile  1993, Suor Faustina e’ beatificata dal Papa Giovanni Paolo II a Roma e canonnizzata il 30 aprile 2000.

Questo dice il Signore a Suor Faustina sulla festa della Misericordia Divina:

“In quel giorno le porte della mia misericordia sono aperte. Io riverso un oceano di grazie sulle anime che si avvicinano alla fonte della mia misericordia. Tutte le anime che si avvicineranno alla confessione e alla santa comunione riceveranno il perdono completo delle loro colpe e la remissione della loro punizione, io desidero accordare un’indulgenza plenaria a queste anime. Che ogni anima non abbia paura di avvicinarsi a Me, anche se i suoi peccati sono scarlatti. La mia misericordia e’ cosi’ grande che durante l’eternita’, nessuno spirito, ne’ umano ne’ angelico, sapra’ approfondire tutte quello che e’ uscito dalle profondita’ della mia misericordia...La festa della Misericordia e’ nata dalle mie viscere”.

Tra le promesse associate a questo rosario da Gesu’ Cristo a Santa Faustina si puo’ citare:

  • “ Figlia mia, incita le anime a dire questo rosario che io ti ho donato. Mi piace di accordare tutto quello che mi domanderanno dicendo questo rosario
  • “ I preti lo donerano ai peccatori come l’ultima ancora di salvezza; anche il peccatore piu’ incallito, se recita questo rosario una sola volta otterra’ la grazia della mia infinita misericordia.”

 

Cosi’ preghiamo il rosario della Divina Misericordia per i bambini vittime ma anche per gli adulti che maltrattano

Il Cristo a Suor Faustina: “ Figlia mia, ogni vola che tu ascolterai l’orologio suonare le tre, tuffati tutta intera nella mia Misericordia, adorala e glorificala. [...] A quest’ora, tu puoi ottenere per te e per gli altri. [...] In quest’ora, io non sapro’ rifiutare niente all’anima che mi prega per la mia Passione. Questa e’ un’ora di grande misericordia per il mondo intero”.

70689965_p

                                   Da recitare su un rosario normale, di preferenza alle 15.

                                   Cominciare con : Il Credo, Padre Nostro, Ave Maria.

Poi, sui grani grossi: Padre Eteno, ti offro il Corpo e il Sangue, l’Anima e la Divinita’ del tuo Figlio adorato, nostr Signore Gesu’ Cristo, in riparazione dei nostri peccati e quelli del mondo intero.

Sui 10 grani piccoli: Per la sua dolorosa passione, sii misericordioso per noi e il mondo intero.

Alla fine delle 5 decine: Dio Santo, Dio Forte, Dio Eterno, sii misericordioso per noi e il mondo intero.

Alla fine del rosario, per 3 volte: Gesu’,  confido in te.

Per finire: Sangue e Acqua usciti dal Sacro Cuore di Gesu’ come fonte di misericordia.

Atto di consacrazione del mondo intero alla Misericordia Divina da parte di Giovanni Paolo II

In occasione del suo viaggio in Polonia in agosto 2002, il papa Giovanni Paolo II celebrato la dedica del nuovo santuario alla Divina Misericordia a Cracovia. Nel corso dell’omelia, egli ha affidato solennemente il mondo intero alla Divina Misericordia:

Dio, Padre Misericordioso, che hai rivelato il Tuo amore nel tuo Figlio Gesu’ Cristo, e l’hai sparso su di noi nello Spirito Santo Consolatore, noi Ti affidiamo oggi il destino del mondo e di ogni uomo.

Chinati sui nostri peccati, guarisci le nostre debolezze, vinci tutti i mali, fai che tutti gli abitanti della terra possano sperimentare la tua misericordia, affinche’ in Te, Dio Uno e Trino, essi trovino sempre la fonte della speranza. Padre Eterno, per la dolorosa Passione e Resurrezione di tuo Figlio, accordaci la tua miericordia, cosi’ come al mondo intero!

Amen.